martedì 25 dicembre 2012

Bomboloni perfetti


Ingredienti per i bomboloni:
  • 500 gr di farina 00
  • 60 gr di burro
  • 35 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 7 gr di sale
  • 25 gr di lievito di birra (1 cubetto)
  • 250 ml di acqua (circa)
  • la scorza di un limone
 Ingredienti per la crema pasticcera:
  • 2 tuorli
  • 60 gr di zucchero
  • 40 gr di farina
  •  250 ml di latte
  • scorza di metà limone
  • succo di metà limone
 Ingredienti extra:
  • marmellata d'albicocche
  • altro zucchero per cospargere
  • olio per friggere
 Questa ricetta meravigliosa è di Pompeo, gentilissimo e bravissimo pasticcere genovese che ha reso pubblica questa ricetta. Ho già sperimentato parecchie su ricette, sono una garanzia! Preparare l'impasto: mettere nell'impastatrice con il gancio K (quello ad uncino) tutti gli ingredienti con metà acqua, e quando si sarà formata una palla aggiungere l'altra acqua e se occorre un pochino di farina. Lavorare un pò con le mani sul piano infarinato finchè la pasta sarà bella liscia, formare un palla e metterla a lievitare a campana per 15 minuti. Stendere tutto l'impasto con il mattarello (non più basso di 2 cm) e con un coppapasta in metallo del diametro che preferite (perchè col bicchiere la pasta viene schiacciata ai lati e in cottura non ci viene la classica riga bianca) formare tanti dischi. (Si possono fare anche delle ciambelle facendogli un buco al centro prima di farli lievitare). Metterli a lievitare io non ho guardato il tempo perchè lui non lo indicava, ho usato un piccolo trucchetto. Ho tenuto una piccola pallina di impasto e l'ho messa dentro ad un bicchiere pieno d'acqua e l'ho messo nello stesso posto dove avevo i bomboloni, appena questa pallina viene a galla vuol dire che l'impasto è lievitato per bene (lo faccio anche con altri lievitati se non c'è scritto il tempo esatto). Nel frattempo prepariamo la crema che poi si dovrà raffreddare. Montare le uova con lo zucchero, aggiungere la farina, il latte e la scorza di limone .Portare a ebollizione a fuoco dolce (mescolando sempre o con un cucchiaio di legno o con la frusta in modo che non si attacchi al fondo e non si formino grumi) finché rassoda. Versare in una ciotola, coprire con pellicola e lasciare raffreddare. Iniziare a scaldare l''olio in una pentola con in bordi alti e non troppo larga, quando sarà ben caldo iniziare a friggere i bomboloni, quando la parte sotto si sarà colorita, girarli e fare colorire l'altro lato e così si otterrà la classica riga bianca nel mezzo. (Se il primo bombolone che friggete vedete che rimane troppo sul fondo vuol dire che devono lievitare ancora un pò, perchè devono galleggiare subito, a me non è servito erano già ok). Metterli su carta assorbente, siringarli con la crema o la marmellata (ne ho fatti metà in un modo metà nell'altro) e passarli nello zucchero semolato. Si possono farcire anche prima della lievitazione mettendo al centro di un disco un cucchiaino di crema, bagnando il resto con l'albume e coprendo con un altro disco, si lascia lievitare come gli altri e si frigge, però secondo me siringandoli dopo la cottura si riempiono di più. Che dire, da rifare al più presto, si sciolgono in bocca e non sanno per niente di fritto. Per il decoro ho fatto degli origami (stelle di natale) con dei tovaglioli rossi giganti di ecobio shopping.







3 commenti:

  1. Sono stupendi!!!
    E grazie del trucco per capire se la lievitazione è arrivata al punto giusto...

    RispondiElimina
  2. Hai ragione sono perfetti.Piacere di conoscerti,mi sono appena inserita tra i tuoi lettori ma ho un dubbio: eri iscritta su cook? Il tuo nome mi ricorda qualcosa.....

    RispondiElimina
  3. @Stefy, grazie mille!! P.s: ogni tanto i trucchetti che sappiamo vanno svelati così da rendere più facile il lavoro anche agli altri!!

    @Mariabianca: Grazie per esserti aggiunta ai miei lettori, se vuoi sono anche su facebook!! Sì, ero su cook e il mio nick era "Rainbow"

    RispondiElimina