lunedì 22 ottobre 2018

Focaccia ai cereali con verdure



Ingredienti:
  • 166 gr di farina ai cereali Strapizza
  • 6 gr di fiocchi di patate (quelli per il purè istantaneo oppure 6 gr di patata lessa)
  • 133 ml di acqua tiepida
  • 4 gr di lievito di birra secco Strapizza
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva Agridè
  • 1 cucchiaino di miele (o zucchero)
  • 4 gr di sale
Ingredienti per farcire:
  • peperone giallo
  • pomodorini ciliegini
  • zucchine
  • cipolla
  • provola grattugiata
  • olio extravergine d'oliva Agridè
  • prezzemolo
  • sale
Se la volete più alta, o triplicate le dosi oppure utilizzate uno stampo più piccolo. Nella ciotola dell'impastatrice, sciogliere il lievito con l'acqua tiepida (attenzione, non deve essere calda altrimenti vi "ammazza" il lievito) e lo zucchero e lasciare riposare 10 minuti. Trascorso il tempo, versare tutti gli ingredienti nella ciotola e impastare con il gancio K (quello ad uncino) finchè l'impasto non sarà ben incordato, le pareti della ciotola dovranno essere belle pulite, rovesciarlo sulla spianatoia infarinata e lavorare per pochi minuti, formare una palla e metterla a lievitare nel forno spento per 2 ore (deve triplicare di volume). Nel frattempo grigliate le verdure e conditele con olio, sale e prezzemolo. Trascorso il tempo, rovesciare l'impasto sulla spianatoia infarinata con la farina di semola e fare due giri di pieghe (dovete ripiegare l'impasto dall'esterno verso il centro), riformare la palla, spolverarla con la farina di semola e lasciar riposare per 30 minuti. Rivestire la leccarda con la carta da forno ungerla appena e sempre con le mani unte, prendere l'impasto e stenderlo o meglio tirarlo con le mani per non schiacciare tutte le bolle che si saranno formate. Lasciare lievitare ancora 30 minuti, nel frattempo scaldare il forno a 200°,  farcire tutta la superficie della focaccia con le verdure e la provola grattugiata, infornare a 180° per circa 30 minuti, la focaccia dev'essere bella dorata. Buonissima, soffice soffice, leggerissima, ottima calda, tiepida e anche fredda...non vi sò dire se dura anche il giorno dopo perchè qui è sempre finita prima!







giovedì 9 agosto 2018

Pita integrale



Ingredienti per la pita (2 pz):
  • 100 gr di farina integrale macinata a pietra Molino Bogetto (etichetta marrone)
  • 60 ml di acqua frizzante
  • 3 gr di lievito di birra
  • 5 gr di sale
  • mezzo cucchiaio di olio extravergine d'oliva Agridè
Ingredienti per farcire:
  • carote
  • peperoni verdi, frigitelli (quelli che hanno la polpa sottile)
  • pomodoro san marzano
  • olio extravergine d'oliva Agridè
  • aceto di vino bianco
  • sale
Qui potete trovare anche la pita con le falafel. Per prima cosa impastiamo le pite, formare 2 palline e metterle a lievitare coperte da un canovaccio per 1 ora. Trascorso il tempo stenderle con il mattarello non più di 20 cm di diametro e cuocerle sul testo o su una padella antiaderente da entrambi i lati (come si fa per le piadine) impilarle una sull'altra e chiuderle in un canovaccio per tenerle morbide. Potete farcirle come più vi piace siccome io le ho fatte in estate e le ho utilizzate per una cena veloce ho messo nel frullatore le carote e i peperoni ho frullato tutto poi li ho messi in una ciotola con il pomodoro tagliato a cubetti e ho condito con sale, olio e aceto. Distribuire su tutta la pita una generosa quantità di verdure e chiudere in modo da non farle fuoriuscire mentre mangiate, quindi piegate verso l'interno "l'ala" in basso che è verso di voi  e poi le due "ali"laterali arrotolandola su se stessa, dovete formare una confezione insomma, è più facile a farsi che a dirsi (più o meno come si fa con gli involtini primavera, per intenderci il fondo della pita dev'essere chiuso così non esce nulla).

giovedì 28 giugno 2018

Panino di semola macinata a pietra all'occhio di bue



Ingredienti (x 2 pz):
  • 200 gr di semola di grano duro macinata a pietra Ruggeri
  • 130 ml di acqua
  • 6 gr di lievito di birra
  • 5 gr di sale 
  • un cucchiaino di malto d'orzo tostato attivo Ruggeri
 Ingredienti per farcire:
  • 2 uova
  • spinaci
  • provola
  • sale
  • olio extravergine d'oliva 
Si può impastare tranquillamente anche a mano, ma io per comodità questa voltà l'ho impastato con la planetaria. Versare tutti gli ingredienti nella ciotola della planetaria e impastare con il gancio K (quello ad uncino) e continuare a lavorare finchè l'impasto non sarà ben incordato (le pareti della ciotola dovranno essere belle pulite), rovesciare l'impasto sulla spianatoia infarinata e lavorare ancora per qualche minuto, formare una palla, infarinarla e metterla nella ciotola a lievitare nel forno spento per 1 ora. Trascorso il tempo, fare un giro di pieghe e dividere l'impasto in 2 palle schiacciarle leggermente e metterle distanziate sulla leccarda, infarinarle, fare lievitare per altre 2 ore. Trascorso il tempo aiutandovi con le mani e con le setole di un pennello da cucina spruzzate sulle pagnottine un pò d'acqua (farà venire una crosticina super croccante) infornare in forno già caldo a 200° per 30/40 minuti. Dovranno essere belle dorate, farle raffreddare su una gratella, nel frattempo lessare in acqua gli spinaci, strizzarli e condirli con olio extravergine d'oliva. E ora componiamo in panino, tagliare la "cupola" svuotarlo dalla mollica (che mangerete a parte, non buttatela potete metterla nel forno diventerà scrocchierella) riempire il panino con gli spinaci poi fettine di provola e infine al centro rompete l'uovo, salare, pepare e cuocere in forno modalità grill finchè non vedrete che l'albume si sarà cotto. Buonissimo!




giovedì 14 giugno 2018

Pizza con lievito madre


Ingredienti (x 2 pizze):
  • 250 gr di farina 0 manitoba Molino Bogetto
  • 1 bustina di lievito madre disidratato  S.Martino
  • 75 ml di latte
  • 75 ml di acqua
  • 3 gr di sale
  • 5 ml di olio extravergine d'oliva 
  • un pizzico di zucchero 
Ingredienti per farcire:
  • passata di pomodoro 
  • funghetti sott'olio
  • carciofini sott'olio alla contadina
  • basilico
  • sale
  • parmigiano reggiano grattugiato
In una ciotola far sciogliere il lievito con un pizzico di zucchero, l'acqua e il latte, lasciare riposare per 10 minuti poi aggiungere la farina, l'olio e il sale impastare prima con la forchetta, poi rovesciare l'impasto sulla spianatoia infarinata e lavorarlo con le mani fino ad ottenere un bell'impasto liscio ed omogeneo, dividerlo in due parti uguali, formare due palline e metterle sulla leccarda infarinata, infarinarle, coprirle con la pellicola trasparente e un canovaccio e lasciare lievitare per 3 ore, riprendere le palline, sgonfiarle e rimpastarle, rimetterle sulla leccarda, infarinarle, ricoprile con con la pellicola, il canovaccio e mettere a lievitare per altre 3 ore. Prendere una palla e stenderla con le MANI, mi raccomando, non usate il mattarello perchè il risultato è diverso, stesa con le mani viene tutta un'altra cosa, proprio come quella della pizzeria, anzi più buona. Una volta steso l'impasto guarnirlo a piacere, io ho scelto di stendere la passata di pomodoro e guarnirla con funghetti, carciofini, sale  basilico fresco  e una spolverata di parmigiano reggiano. Scaldare il pizza express vuoto sul 2 ½ per 10 minuti poi trascorso il tempo infornare la pizza e posizionare il termostato sul 3, vengono perfette e in casa si sente un profumo buonissimo di pizza.

mercoledì 6 giugno 2018

Focaccia sofficissima con patate e riso soffiato integrale



Ingredienti:
  • 200 gr di farina 0 etichetta gialla w 300/330 - Molino Bogetto
  • 6 gr di lievito di birra 
  • 130 ml di acqua tiepida
  • 4 gr di sale 
  • 4 gr di malto tostato attivo Ruggeri
  • 2 gr di coadiuvante PizzaEnzymes Ruggeri
  • 10 gr di riso soffiato integrale 
Ingredienti per farcire:
  • patate cotte in padella
  • origano
  • provola
  • sale
    Se volete una pizza più alta potete aumentare le dosi o farla in una teglia più piccola. Ho provato questo coadiuvante che sfrutta la naturale energine degli enzimi per donare stabilità all’impasto e lo rende facilmente lavorabile, grazie all’eccellente equilibrio tra estensibilità e tenacità. In forno, la pizza avrà una straordinaria spinta e sarà caratterizzata da un’alveolatura omogenea. Da quando l'ho provato non posso più farne a meno per fare la pizza è davvero un ottimo prodotto Versare in una ciotola l'acqua tiepida, il lievito, il malto mescolare con una forchetta poi aggiungere la farina, il sale, il riso soffiato e impastare prima sempre con una forchetta, poi rovesciare sulla spianatoia e impastare a mano, formare una palla, coprirla con la pellicola trasparente e lasciarla riposare 40 minuti, impastarla di nuovo e lasciarla riposare 20 minuti. Trascorso il tempo, riprendere l'impasto e stenderlo sulla carta da forno con un goccio d'olio e mettere a lievitare nel forno spento per minimo 2 orette. Distribuire sulla superficie le patate, la provola, l'origano e il sale. Scaldare il forno e infornare a 180° per 30 minuti.



    domenica 3 giugno 2018

    Pizza in teglia alta e sofficissima



    Ingredienti:
    • 200 gr di farina 0 manitoba Molino Bogetto
    • 6 gr di lievito di birra 
    • 130 ml di acqua tiepida
    • 4 gr di sale 
    • 4 gr di malto tostato attivo Ruggeri
    • 2 gr di coadiuvante PizzaEnzymes Ruggeri
    Ingredienti per farcire:
    • passata di pomodoro
    • origano
    • sale
    • provola 
    • funghetti
    Se volete una pizza più alta potete aumentare le dosi o farla in una teglia più piccola. Ho provato questo coadiuvante che sfrutta la naturale energia degli enzimi per donare stabilità all’impasto e lo rende facilmente lavorabile, grazie all’eccellente equilibrio tra estensibilità e tenacità. In forno, la pizza avrà una straordinaria spinta e sarà caratterizzata da un’alveolatura omogenea. Da quando l'ho provato non posso più farne a meno per fare la pizza è davvero un ottimo prodotto Versare in una ciotola l'acqua tiepida, il lievito, il malto mescolare con una forchetta poi aggiungere la farina, il sale e  impastare prima sempre con una forchetta, poi rovesciare sulla spianatoia e impastare a mano, formare una palla, coprirla con la pellicola trasparente e lasciarla riposare 40 minuti, impastarla di nuovo e lasciarla riposare 20 minuti. Trascorso il tempo, riprendere l'impasto e stenderlo sulla carta da forno con un goccio d'olio e mettere a lievitare nel forno spento per minimo 2 orette. Distribuire sulla superficie la passata di pomodoro, la provola, l'origano, i funghetti e il sale. Scaldare il forno e infornare a 180° per 30 minuti.





    mercoledì 30 maggio 2018

    Pizza in teglia 100% semola integrale Senatore Cappelli



    Ingredienti:
    • 280 gr di farina integrale Senatore Cappelli Mulinum
    • 1 cucchiaino di malto tostato attivo Ruggeri
    • 6 gr di lievito di birra 
    • 140 ml di acqua tiepida
    • 4 gr di sale
    Ingredienti per farcire:
    • passata di pomodoro
    • origano
    • sale
    • provola
    Se volete una pizza più alta potete aumentare le dosi o farla in una teglia più piccola. Versare in una ciotola l'acqua tiepida, il lievito, il malto mescolare con una forchetta poi aggiungere la farina, il sale e  impastare prima sempre con una forchetta, poi rovesciare sulla spianatoia e impastare a mano, formare una palla, coprirla con la pellicola trasparente e lasciarla riposare 40 minuti, impastarla di nuovo e lasciarla riposare 20 minuti. Trascorso il tempo, riprendere l'impasto e stenderlo sulla carta da forno con un goccio d'olio e mettere a lievitare nel forno spento per minimo 2 orette. Distribuire sulla superficie la passata di pomodoro, la provola, l'origano e il sale. Scaldare il forno e infornare a 180° per 30 minuti.