giovedì 14 giugno 2018

Pizza con lievito madre


Ingredienti (x 2 pizze):
  • 250 gr di farina 0 manitoba Molino Bogetto
  • 1 bustina di lievito madre disidratato  S.Martino
  • 75 ml di latte
  • 75 ml di acqua
  • 3 gr di sale
  • 5 ml di olio extravergine d'oliva 
  • un pizzico di zucchero 
Ingredienti per farcire:
  • passata di pomodoro 
  • funghetti sott'olio
  • carciofini sott'olio alla contadina
  • basilico
  • sale
  • parmigiano reggiano grattugiato
In una ciotola far sciogliere il lievito con un pizzico di zucchero, l'acqua e il latte, lasciare riposare per 10 minuti poi aggiungere la farina, l'olio e il sale impastare prima con la forchetta, poi rovesciare l'impasto sulla spianatoia infarinata e lavorarlo con le mani fino ad ottenere un bell'impasto liscio ed omogeneo, dividerlo in due parti uguali, formare due palline e metterle sulla leccarda infarinata, infarinarle, coprirle con la pellicola trasparente e un canovaccio e lasciare lievitare per 3 ore, riprendere le palline, sgonfiarle e rimpastarle, rimetterle sulla leccarda, infarinarle, ricoprile con con la pellicola, il canovaccio e mettere a lievitare per altre 3 ore. Prendere una palla e stenderla con le MANI, mi raccomando, non usate il mattarello perchè il risultato è diverso, stesa con le mani viene tutta un'altra cosa, proprio come quella della pizzeria, anzi più buona. Una volta steso l'impasto guarnirlo a piacere, io ho scelto di stendere la passata di pomodoro e guarnirla con funghetti, carciofini, sale  basilico fresco  e una spolverata di parmigiano reggiano. Scaldare il pizza express vuoto sul 2 ½ per 10 minuti poi trascorso il tempo infornare la pizza e posizionare il termostato sul 3, vengono perfette e in casa si sente un profumo buonissimo di pizza.

mercoledì 6 giugno 2018

Focaccia sofficissima con patate e riso soffiato integrale



Ingredienti:
  • 200 gr di farina 0 etichetta gialla w 300/330 - Molino Bogetto
  • 6 gr di lievito di birra 
  • 130 ml di acqua tiepida
  • 4 gr di sale 
  • 4 gr di malto tostato attivo Ruggeri
  • 2 gr di coadiuvante PizzaEnzymes Ruggeri
  • 10 gr di riso soffiato integrale 
Ingredienti per farcire:
  • patate cotte in padella
  • origano
  • provola
  • sale
    Se volete una pizza più alta potete aumentare le dosi o farla in una teglia più piccola. Ho provato questo coadiuvante che sfrutta la naturale energine degli enzimi per donare stabilità all’impasto e lo rende facilmente lavorabile, grazie all’eccellente equilibrio tra estensibilità e tenacità. In forno, la pizza avrà una straordinaria spinta e sarà caratterizzata da un’alveolatura omogenea. Da quando l'ho provato non posso più farne a meno per fare la pizza è davvero un ottimo prodotto Versare in una ciotola l'acqua tiepida, il lievito, il malto mescolare con una forchetta poi aggiungere la farina, il sale, il riso soffiato e impastare prima sempre con una forchetta, poi rovesciare sulla spianatoia e impastare a mano, formare una palla, coprirla con la pellicola trasparente e lasciarla riposare 40 minuti, impastarla di nuovo e lasciarla riposare 20 minuti. Trascorso il tempo, riprendere l'impasto e stenderlo sulla carta da forno con un goccio d'olio e mettere a lievitare nel forno spento per minimo 2 orette. Distribuire sulla superficie le patate, la provola, l'origano e il sale. Scaldare il forno e infornare a 180° per 30 minuti.



    domenica 3 giugno 2018

    Pizza in teglia alta e sofficissima



    Ingredienti:
    • 200 gr di farina 0 manitoba Molino Bogetto
    • 6 gr di lievito di birra 
    • 130 ml di acqua tiepida
    • 4 gr di sale 
    • 4 gr di malto tostato attivo Ruggeri
    • 2 gr di coadiuvante PizzaEnzymes Ruggeri
    Ingredienti per farcire:
    • passata di pomodoro
    • origano
    • sale
    • provola 
    • funghetti
    Se volete una pizza più alta potete aumentare le dosi o farla in una teglia più piccola. Ho provato questo coadiuvante che sfrutta la naturale energia degli enzimi per donare stabilità all’impasto e lo rende facilmente lavorabile, grazie all’eccellente equilibrio tra estensibilità e tenacità. In forno, la pizza avrà una straordinaria spinta e sarà caratterizzata da un’alveolatura omogenea. Da quando l'ho provato non posso più farne a meno per fare la pizza è davvero un ottimo prodotto Versare in una ciotola l'acqua tiepida, il lievito, il malto mescolare con una forchetta poi aggiungere la farina, il sale e  impastare prima sempre con una forchetta, poi rovesciare sulla spianatoia e impastare a mano, formare una palla, coprirla con la pellicola trasparente e lasciarla riposare 40 minuti, impastarla di nuovo e lasciarla riposare 20 minuti. Trascorso il tempo, riprendere l'impasto e stenderlo sulla carta da forno con un goccio d'olio e mettere a lievitare nel forno spento per minimo 2 orette. Distribuire sulla superficie la passata di pomodoro, la provola, l'origano, i funghetti e il sale. Scaldare il forno e infornare a 180° per 30 minuti.





    mercoledì 30 maggio 2018

    Pizza in teglia 100% semola integrale Senatore Cappelli



    Ingredienti:
    • 280 gr di farina integrale Senatore Cappelli Mulinum
    • 1 cucchiaino di malto tostato attivo Ruggeri
    • 6 gr di lievito di birra 
    • 140 ml di acqua tiepida
    • 4 gr di sale
    Ingredienti per farcire:
    • passata di pomodoro
    • origano
    • sale
    • provola
    Se volete una pizza più alta potete aumentare le dosi o farla in una teglia più piccola. Versare in una ciotola l'acqua tiepida, il lievito, il malto mescolare con una forchetta poi aggiungere la farina, il sale e  impastare prima sempre con una forchetta, poi rovesciare sulla spianatoia e impastare a mano, formare una palla, coprirla con la pellicola trasparente e lasciarla riposare 40 minuti, impastarla di nuovo e lasciarla riposare 20 minuti. Trascorso il tempo, riprendere l'impasto e stenderlo sulla carta da forno con un goccio d'olio e mettere a lievitare nel forno spento per minimo 2 orette. Distribuire sulla superficie la passata di pomodoro, la provola, l'origano e il sale. Scaldare il forno e infornare a 180° per 30 minuti.

    venerdì 25 maggio 2018

    Pizza senza glutine istantanea



    Ingredienti:
    • 1 busta per miscela per pizza da 250 gr S.Martino
    • 1 lattina di polpa di pomodoro da 210 gr
    • origano
    • 170 ml di acqua fredda o di latte tiepido (io ho utilizzato l'acqua)
    • 2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva + per ungere la teglia
    • sale
    • provola
    • funghi freschi trifolati
    E' la prima volta che mangio una pizza senza glutine, questa volta l'ho realizzata utilizzando un preparato e devo dire che non è affatto male, ovvio non è come la solita pizza! Scaldare il forno a 200°. Versare il contenuto della busta di miscela per pizza in una ciotola e aggiungere l'acqua fredda e l'olio e amalgamare prima con una forchetta e poi con le mani, ungendosi leggermente le dita con l'olio, fino ad ottenere un composto omogeneo. Stendere l'impasto nella teglia ricoperta con carta da forno e leggermente unta e distribuire su tutta la superficie della pizza la polpa di pomodoro, l'origano, i funghi precedentemente trifolati, la provola e un pizzico di sale. Cuocere per circa 25 minuti.

    lunedì 7 maggio 2018

    Ravioli integrali di patate con besciamella e funghi (senza uova)



    Ingredienti per l'impasto (46 pz diam12 cm):
    • 120 gr di farinadi semola integrale Senatore Cappelli Mulinum
    • 65 ml di acqua
    • un pizzico di sale
     Ingredienti per il ripieno:
    • 300 gr di patate (pesate senza buccia)
    • 3 cucchiai di parmigiano reggiano
     Ingredienti per il condimento:
    • 200 gr di funghi freschi
    • olio extravergine d'oliva
    • 1 scalogno
    • prezzemolo
    • aglio
    • un pizzico di sale
    • 125 ml di latte
    • 10 gr di farina
    • 10 gr di olio extravergine d'oliva
    • 10 gr di parmigiano reggiano grattugiato
    • sale
    • noce moscata
    Qui potete trovare la versione non integrale con uova e conditi con panna e funghi. Per prima cosa preparare l'impasto dei ravioli. In una ciotola unire la farina e l'acqua tiepida mescolando prima con un forchetta poi rovesciare sulla spianatoia e continuare a lavorare con le mani finchè non si otterrà una bella palla liscia, coprirla con la pellicola trasparente e farla riposare il tempo di preparare il ripieno. Lessare le patate in acqua o cuocerle al vapore, schiacciarle con lo schiaccia patate, lasciarle raffreddare per bene poi mescolarle con il parmigiano reggiano e per comodità mettere il ripieno nel sac a poche in modo da facilitare e velocizzare la farcitura dei ravioli. Prendere un pezzetto d'impasto infarinarlo e tirarlo con l'apposita macchina io ho usato il tira sfoglia del Kitchen e sono arrivata fino al numero 5. Una volta stesa la sfoglia (una striscia per volta altrimenti si secca) tagliare i ravioli, io ho utilizzato queste formine (io ho usato la media) che fungono sia da coppapasta con la parte posteriore che come chiudi ravioli senza bisogno di chiuderli con i rebbi della forchetta. Quindi tagliare i ravioli metterli all'interno dello stampo farcirli con il ripieno, chiudere facendo un pò di pressione e adagiarli sul tagliere infarinato e continuare così per tutti i ravioli. Portare a bollore un pentola d'acqua, nel frattempo preparare il condimento. In una padella antiaderente far soffriggere leggermente con un goccio d'olio lo scalogno tritato finemente, aggiungere i funghi freschi puliti e tagliati a fettine sottili, un pochino d'aglio il prezzemolo e lasciare cuocere finchè i funghi non risulteranno bene cotti, nel frattempo, preparare la besciamella. In un pentolino versare l'olio extravergine d'oliva, aggiungere la farina e mescolare bene, poi sempre mescolando aggiungere pian piano il latte cercando di non formare grumi, continuare a mescolare finchè non inizierà ad addensarsi, togliere dal fuoco, aggiungere il formaggio, il sale e la noce moscata. Versare la besciamella nei funghi. Appena l'acqua bolle, salare e "buttare" tutti i ravioli, appena verranno a galla, con una schiumarola passarli nella padella con il condimento, accendere di nuovo il fuoco,  girarli per qualche minuto e servirli. Sono troppo buoni, sono delicatissimi e non ci vuole nemmeno tantissimo tempo per preparli.


    domenica 29 aprile 2018

    Crostata senza uova e senza burro con budino al cioccolato e pera



    Ingredienti per la frolla (diam.28 cm):
    • 300 gr di farina 0 Molino Bogetto (etichetta blu forza 260/280w)
    • 45 ml di olio di semi
    • 45 ml di olio extravergine d'oliva
    • 150 gr di zucchero 
    • mezza bustina di lievito per dolci antica ricetta S.Martino
    • 74 ml di acqua
    • scorza di un' limone
    Ingredienti per la farcia:
    • 1 busta di preparato per budino al cioccolato fondente 70% e pera S.Martino
    • 500 ml di latte
    • 3 cucchiai di zucchero
    Prima di tutto preparare il budino che dovrà raffreddarsi un pochino, versare il contenuto della busta e i tre cucchiai di zucchero in un pentolino, aggiungere poco alla volta mezzo litro di latte stemperando bene per evitare la formazione di grumi e bollire 3 minuti mescolando continuamente, versare in una ciotola per farlo raffreddare un pò rigirandolo spesso (per farlo intiepidire più velocemente) Nel frattempo preparare la frolla. In una ciotola mescolare l’acqua, i due oli, lo zucchero, il lievito, la farina, la scorza grattugiata del limone e lavorare prima con una forchetta poi con le mani fino ad ottenere un impasto morbido ma ben omogeneo. Accendere il forno a 180° per iniziare a scaldarlo. Dividere l'impasto in due parti (una grande per la base, una più piccola per la superficie) stendere la parte d'impasto per la base con le mani sulla carta da forno nella teglia, versare il budino e stenderlo in modo omogeneo sulla base di frolla e ora se volete potete formare la classica griglia della crostata oppure potete fare come me e mettere l'impasto nello schiaccia patate e schiacciare direttamente l'impasto sulla torta cercando di coprire tutta la superficie (se vi rimangono dei buchetti non vi preoccupate perchè durante la cottura lievitando si copriranno) infornare per 35/40 minuti a 180°. Lasciare raffreddare prima di sformare. Qui trovate la video ricetta per la frolla.