domenica 9 settembre 2012

Cornetti finti


Ingredienti:
  • 250 gr di farina manitoba
  • 250 gr di farina 00
  • 50 gr di burro (temperatura ambiente)
  • 1 bustina di lievito di birra secco
  • 150 gr di latte tiepido
  • 150 gr di zucchero
  • 2 uova intere
  • 1 bustina di vanillina
Li ho chiamati "finti" perchè non sono sfogliati e quindi non sono dei veri e propri croissant, sono più sbrigativi. Sciogliere il lievito nel latte e unirlo a tutti gli altri ingredienti all'interno della ciotola dell'impastatrice, lasciare impastare per una decina di minuti, aumentando ogni tanto la velocità, l'impasto dovra essere liscio ed elastico. Dividere l'impasto in due parti uguali e formare due palline che metteremo a riposare in due contenitori di plastica chiusi con coperchio per due ore. Trascorso il tempo, con il mattarello, schiacciamo la pasta fino ad ottenere un disco di 30 cm di diametro, con un coltello ben affilato tagliamolo in 8 parti uguali, all'estremità più larga mettiamo un pò di marmellata, con un pennello bagnamo un pò l'impasto con l'acqua (così si attaccherà meglio) e iniziare ad arrotolarli partendo sempre dalla base più larga. Ora si può fare in due modi, o metterli a lievitare sulla leccarda ricoperta con carta da forno oppure congelarli, io li ho congelati tutti per averli al momento del bosogno, ma vi spiego meglio i passaggi. Se decidete di preparali tutti, vanno adagiati sulla leccarda ricoperta con carta da forno e lasciati riposare per 4 ore coperti con la pellicola trasparente e poi cotti in forno già caldo a 180° per 10 minuti e una volta raffreddati cosparsi di zucchero a velo. Se invece si decide di congelarli, una volta fatti metterli immediatamente su un vassoio ricoperto con carta da forno e metterli in freezer per un giorno, dopo di chè si possono unire tutti in un sacchetto. Al momento del bisogno tirarli fuori dal freezer per 7 ore (io li tiro fuori prima di andare a letto) metterli su un foglio di carta da forno e coprirli con la pellicola trasparente e un canovaccio, prima di infornarli metterli delicatamente su una nuova carta da forno (perchè l'altra essendo già bagnata rischierebbe di farli bruciare) e infornare in forno già caldo per 10 minuti a 180°, e cospargere con zucchero a velo.





2 commenti:

  1. oh ma che spettacolo!
    complimenti x il blog!

    RispondiElimina
  2. Grazie mille per essere passata e per i complimenti!!

    RispondiElimina